lunedì 29 novembre 2010

Toccata e fuga!

Wonder: "ciao ecomarito, puoi tenere tu i mostri per un po'?"

Ecomarito: " dove vai di bello? al cinema con Claudia? "

Wonder: "no, vado a Londra per un week end con la tua econipote"!

Inizia così a fine settembre la programmazione di questa pazza voglia di toccata e fuga nella città preferita di wonder perlina; per econipote sarà la prima volta e finalmente il 26 novembre la zia e la nipote più amata del mondo partono alla volta di Heatrow.




L'incanto è totale, tocchiamo il cielo con un dito e persino questa renna sembra aspettare proprio noi per accendersi delle luci del natale. E' lo spettacolo del covent garden, qui wonder lascia il cuore ogni volta e da qui partiremo con il racconto di questo magnifico week end a base di cibo, shopping e tanta complicità.

E' sera e le luci di leicester square ci accompagnano in tutti i negozietti del centro, passando dal trocadero e arrivando a Piccadilly Circus.


Il tower bridge invece, è meraviglioso di pomeriggio, verso le 16.30, quando il turchese dei suoi bracci adorna il ponte come a renderlo un gioiello estivo.

La torre di Londra ci ricorda tempi passati ma wonder pensa solo ad una cosa: i gioielli della corona e per un giorno decide di sentirsi un po' principessa Kate.




Sotto a Carnaby street il tempo scorre, questa strada nasce, vive ed invecchia, il suo mito è iniziato negli anni sessanta ma il suo fascino continua e scorre nella strada più famosa della west London.



Gli addobbi natalizi a Carnaby Street sono gli addobbi più giganti che esistano e vale veramente la pena trascorrere un po' di tempo per fotografarli.





A novembre, a Londra si trovano molte corone di papaveri rossi al cenotaffio per il remembrance day, purtroppo i fiori sono finti ma Whitehall così piena di rosso è veramente incredibile.




Arriviamo a Buckingam Palace a piedi, perché come tutte le grandi città, anche Londra merita un bel paio di stivaloni comodi comodi e tanta buona volontà perché l'allenamento non è proprio il nostro forte.


Il parco di St James è il più antico di londra, collega buckingam palace al Parlamento ed è sempre pieno di anatre, oche e tantissimi scoiattoli.



Il freddo è pungente ed il laghetto in alcuni punti è persino gelato ma le due donne più felici del pianeta non si fermano neppure di fronte al gelo.



Arriviamo al big ben il magnifico orologio della torre gotica alta 96 metri del palazzo di Westminster conosciuto anche come The house of Parliament, ma il cammino è ancora lungo e torniamo al covent garden per fare un po' di shopping al mercatino e nei negozietti lì intorno.




Il mercato di Covent Garden è addobbato con delle palle enormi rosse, anzi enormissime, magnifiche e brillanti, lo shopping sarà ricco e pieno di curiosità soprattutto per ecomarito che si merita un bel regalo ed un po' di riposo dopo tre giorni con i mostriciattoli.





Una puntatina in un pub non sarebbe proibita se non fossimo così di corsa perché è tipically english ma lo shopping ci chiama e dobbiamo andare.


Trafalgar Square è la base di arrivo e di partenza di questa bella gita che wonder ed econipote faranno di nuovo insieme next year sperando che si aggiunga anche ecocognata.



Lots of love XXX
wonder perlina

P.S.: questo post è dedicato a mio marito, a mamma e papà che si sono occupati dei miei meravigliosi cuccioli in questi giorni. Grazie, for ever riconoscente, wonder perlina.

11 commenti:

Patti ha detto...

Welcome back!

Anonimo ha detto...

ammazza quanto sei brutta. wonderperlina? orrible perlina

Anonimo ha detto...

Anonimo vedi di girare a largo i tuoi stupidi commenti puoi tenerli x te=) e x quanto riguarda te zia ancora non so davvero come ringraziarvi x tutto qsto. è stata una gioia immensa condividere questa esperienza insieme alla mia zietta preferita =) ti voglio davvero un mondo di bene non dimenticarlo mai

i Bibetti ha detto...

che invidia....
ogni tanto fa davvero bene staccare la spina e tu l'hai fatto alla grande!!!!!
la Fede =^.^=

wonder perlina ha detto...

Ciao ragazze, è giusto staccare tutto per ricaricarsi un po' ed è bello partire con una persona speciale.

gloria68 ha detto...

Hai fatto benissimo...
Perchè non sono capace di lasciare un weekend la mia succosa metà, il mio piccolo tasmania, e la dolcissima micia miao?...
ufffff... Prima poi, spero di riuscirci...
belle foto!
A presto

Tilly ha detto...

Ma avevate gli stivali fatati? Avete scarpinato di brutto!!! Comunque il tono è i visetti fotografati sono entusiasti e quindi si capisce che è stato un bellissimo weekend!!

Scarabocchio ha detto...

Che bella esperienza: breve ma davvero intensa!!!
Grazie per le foto: almeno possiamo dire di avercelo fatto anche noi un giretto a Londra, anche se solo virtuale! =)

wonder perlina ha detto...

Grazie a tutte anche a me piace molto vedere le foto delle mamme giramondo negli altri blog.

Mina ha detto...

bellissimo! ...voglio andare a Londraaaaaa!
bacio e ...perdona la giornata

wonder perlina ha detto...

Cara Mina, è tutto ok... bacio grande anche a te.