giovedì 5 maggio 2011

La ricetta della felicita':

accompagnare due ragazzi che iniziano entusiasti una nuova esperienza lavorativa,

la rosa nonna Maria che inizia a fiorire e che ti accoglie all'ingresso di casa,

la mini pala eolica per ecomarito,


una buona dose del sapersi accontentare e di apprezzare quello che si ha.

A presto con la fioritura della ecofamiglia.

5 commenti:

CINZIA ha detto...

Hai ragione, Wonder, la felicità è nelle piccole cose, nelle sensazioni e negli sguardi e in certi momenti..solo che spesso non ce ne accorgiamo nemmeno, tutti presi nella ricerca della Felicità per antonomasia..e che non troviamo perchè non c'è la ricetta magica, perchè non esiste..è solo l'insieme di tanti piccoli attimi che dobbiamo cogliere...
Buona notte e a presto!
Cinzia

Tilly ha detto...

concordo...

bricolo-chic ha detto...

festa della mamma: felicità a te e a mamma caterpillar!

Titty ha detto...

Eccomi!!! In ritardssimo... ma sono qui... ed è vero che nelle piccole cose c'è la felicità.. ed è bello riscoprirle.. a volte si danno per scontate , ma tu hai messo in luce quanto, piccoli gesti, piccoli oggetti possano farti capire che non devi andare chissà dove a cercare un briciolo di felicità,che hai anche davanti a casa^^

Mina ha detto...

hai ragione ...occorre sapersi accontentare di quello che si ha: le piccole cose in grandi dosi sono la nostra felicità e "cogli l'attimo".
un abbraccio grande dalla dolorante Mina