lunedì 30 maggio 2011

pomodori verdi fritti

Wonder stanchissima dal week end con i figli malaticci, arriva a Sgobbonia in ciabatte, dimenticando in cucina le scarpe bianche da ufficio completamente chiuse necessarie a celare ogni cm di piede femminile. Le scarpe di wonder viaggiano in busta di plastica da casa ad ufficio e viceversa per evitare che wonder arrivi con il piede gia' lesso e soprattutto per non rovinarle troppo durante la guida.
Evidentemente in quel di Sgobbonia nessuna aveva mai osato presentarsi cosi' e tutte alla vista dei piedi nudi di Wonder hanno esternato una sonora risata, sinonimo che un po' di umanita' c'e' anche li' dove le femmine sono considerate androidi o simil avatar, degne di un ufficio dalla porta chiaccherata.

Al ritorno del dopo sgobbonia, dopo pediatra, dopo aerosol ai nani, wonder si concede un giretto in giardino e guarda che ti trova....

i primi pomodorini a grappolo frutto dell'amore di super nano e little princess per le due piantine messe in vaso...










Non paga della mega stanchezza accumulata ed ignorando ripetutamente le avances del divano, wonder si dedica a little princess che e' alle prese con i suoi primi sassi-regalo personalizzati...





...e con le due piantine di melanzana...






ciao a presto mie wonder amiche

5 commenti:

Patti ha detto...

what a wonderful world!

Tilly ha detto...

complimenti per i pomodorini! certo però che il tuo è uno strano lavoro se non è possibile un sandalo aperto...

Mina ha detto...

Altro che strano lavoro! sapeste come amo le mie stupende birkenstock colorate invece dei mocassini bassi bassi che senza calze si appicciccano ai piedi e li ...lessano!
un bacio WP: pensa al resto così meraviglioso!!!

wonder perlina ha detto...

Care, e' vero, vivo in un wonderful world ma forse un pochetto me lo sono conquistato con qualche sacrificio e qualche piccola sofferenza, il premio e' la mia wonderful life.
Faccio un lavoro normalissimo ma in un posto (Sgobbonia) frequentato da
Puffi, da Snorky, da Visitors e anche da persone sgobbone.
Cara Mina, quando fara' caldo veramente ci metteremo i piedi a bagno e divideremo anche la bagnarola, inviteremo la capa e le altre due cucciole sgobbone e faremo un happy hour alle 11 di mattina bevendo qualche tisana al finocchio per la cellulite.

Mina ha detto...

fico l'happy hour alle 11 del mattino! ...e la bagnarola la mettiamo nello spogliatoio dove a turno oci immergeremo i nostri piedini ( 41! )