venerdì 14 giugno 2013

HEART

Quando fui assunta alla Hertz in contabilità generale, l'accounting manager mi fece il colloquio in ascensore, mi chiese a voce delle scritture in partita doppia e mi disse apertamente che, comunque,  se non conoscevo la funzione vertical lookup e la tabella pivot in Excel facevo bene ad andarmene, perché lui non aveva tempo da perdere con gli analfabeti digitali.
Mi portò dall'ascensore, direttamente dal direttore amministrativo, il quale mi chiese delle cose improponibili, tipo come avrei creato una variance analysis tra budget-actual-forecast di un qualche cosa che ancora oggi mi è indigesta e la differenza tra un trial balance civilistico, fiscale e gestionale.

Il direttore amministrativo, infine mi disse: signorina, in bocca al lupo, qui si chiude il bilancio mensile ogni fine mese e si lavora fino alle 3, le 4 di notte.
The elevator recruiting mi andò bene.
Quanto alle chiusure notturne, pensavo che il tipo scherzasse ed invece, ogni fine mese, mi ritrovavo ingabbiata negli uffici fino a notte fonda con un cartone di pizza sulla scrivania.

Oggi ho deciso che voglio occuparmi di risorse umane, di human energy, per cui, necessariamente, mi avvicino  in punta di piedi alla preparazione astrusa di cui abbisogna il  recruiter.

Leggendo un po' in giro cosa dovrei dimostrare oggi per essere assunta mi ritrovo, che il mercato mi chiederebbe  Honesty, Energy, Accountability, Respect e Teamwork.
Dicichevvordì sta robba????

Vordì che oggi se fai un colloquio ESSI - I SELEZIONATORI ti chiedono quante palline da golf possono entrare in una Golf.

Vordì che ti chiedono, durante un videocolloquio via Skype di preparare una case history forse esperienziale, utilizzando anche una utilissima chat scritta, pure affrontando più selezionatori in contemporanea, che si sfidano a chi ti pone la domanda più carogna tipo "quanto tempo durante il giorno ti metti le dita nel naso e ce le tieni"?

Alla fine però, una certezza ce l'ho: non direi che mi piace leggere e viaggiare perché chi ancora scrive questa banalità di certo non ha la dote dell'astuzia ed io non lo assumerei.

Per trovare lavoro oggi devi dimostrare che tu di HEART ne hai da vendere!


4 commenti:

§©@Ʀ@ƁƠƆȻҥɪʘ ha detto...

eeeeh ma qui ci voleva un post di postilla che spiegasse o che almeno traducesse quella 30ina di nuove parole incomprensibili legate al mondo del lavoro. ^^

Ma che domande fanno oggi ai colloqui di lavoro?!?!?!
Quella faccenda delle dita nel naso non mi farà dormire stanotte, ne sono certa!

wonder perlina ha detto...

Postilla traducile anche per me.

bricolo-chic ha detto...

l'unica vera cosa da verificare durante un'intervista di lavoro è dov'è il locus of control del candidato... tutto il resto vien da se, a parte il vlookup ... ;-)

wonder perlina ha detto...

Cara bricolo come sei poetica.