domenica 2 ottobre 2011

Il boccione porta riviste terza puntata


In principio era un boccione di pet da 18 lt, in secondo uso e' diventato uno scialbo portariviste, in terzo utilizzo e' diventato il portariviste del bagno delle femmine: blue cobalto come il pavimento e con un tocco arancio per riprendere il colore di alcune mattonelline.

E' comodo perche' contiene benissimo le riviste, lo puoi sciacquare con l'acqua quando si impolvera, e' economico ed inoltre l'ho fatto io. Che vuoi di piu' da un boccione?


Per realizzarlo occorrono circa dieci minuti. Due ore occorrono per azzeccare il blue cobalto come il pavimento, ovviamente il colore non e' perfettamente marezzato come lo avrei desiderato ma da una bottigliaccia di plastica pitturata con acrilisto spray non si puo' pretendere troppo, ovvero non puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca.

p.s.: vi piace questo sfondo Londinese? da' fastidio agli occhi o ci puo' stare?

6 commenti:

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Wonder, la tua vena di riciclare è sempre in azione....complimenti per il nuovo abitino...si direbbe che vuoi rimanere in contatto con tutto il mondo!!! ciao

bricolo-chic ha detto...

ideona!!! ma i bordi non sono taglienti?
Lo sfondo carino, messaggio velato che vuoi fare un weekendino londinese, però è un po' invadente

wonder perlina ha detto...

grazie Simo, a me piace molto questo nuovo look ma durera' poco, mi stufo di tutto.

cara Bricolo, i bordi sono affilati ma li puoi addolcire con la fiamma di una candela, si ammorbidiscono e non sono piu' taglienti. per il week endino in realta' c'e' ne e' uno pronto con zia Mina ma non si sa se riusciremo a partire, vuoi venire con noi?

Mina ha detto...

WP ma sei sicura che partiremo? molti dubbi dopo i lavori casalinghi ... però lo sfondo mi piace proprio

nonna lui ha detto...

belle idee, riciclare è una gioia
ciao e sono tua nuova follower

Tilly ha detto...

Il portariviste è una bella idea.. ho visto certi prezzi per oggetti simili!!
Lo sfondo confesso mi ingarbuglia un pò gli occhi (soprattutto le scritte blu...) ma io sono cecata di nascita e quindi forse non faccio testo...