martedì 18 settembre 2012

il revenue di un morto


Il necrologio come affare, il camposanto come business.

Una mia amica mi ha detto di aver trovato su questo sito  www.inmiamemoria.com  il nome di mio fratello, la data di nascita e la data di morte.

Su questo sito si possono inviare mazzi di fiori, candele ecc.  e pagare direttamente all'azienda proprietaria  per ricordare il morto, tutto a beneficio di quell'azienda ovviamente.

Noi assolutamente non abbiamo autorizzato la pubblicazione del ricordo di mio fratello  sul sito inmiamemoria e tantomeno prendiamo soldi per la pubblicazione, anzi  disconosciamo le azioni e le intenzioni dei gestori del sito e sporgeremo una denuncia alle autorità competenti.

Non so se questo post possa interessare qualcuno ma personalmente ho trovato molto meschino questo tipo di business.


10 commenti:

Lily Bets ha detto...

..`pazzesco,mi si e' gelato il sangue...a tutto c'e' un limite o alla sete di profitto no?Mi sembra davvero meschino lucrare sul dolore di chi ci lascia.

bricolo-chic ha detto...

che cosa orribile... ovviamente è una americanata, lì queste cose hanno un certo seguito.
grazie alla tua segnalazione purtroppo ho trovato due mie persone care, alla pagine disclaimer promettono di cancellare dietro segnalazione, ci provo.

non lasciare che queste cose ti turbino

wonder perlina ha detto...

ciao Lily Bets, con tutto lo schifo che abbiamo in Italia non ci meravigliamo piu' di niente. grazie comunque...

ciao bricolo, mi dispiace che tu abbia trovato anche qualcuno dei tuoi cari. mi dispiace proprio tanto. ho mandato una mail per chiedere la cancellazione del mio defunto ma sono poco fiduciosa. vedremo.

DaniVerdeSalvia ha detto...

Ommioddio, che schifo!
Diciamo sempre che nn ci stupiamo più di niente, ed invece le umane bassezze raggiungon livelli che continuano a lasciarci allibiti...
Mi spiace tanto, direi quanto meno di segnalarli a qualche associazione consumatori, no?

DaniVerdeSalvia ha detto...

Fatto! Mandata segnalazione sia alla Polizia Postale che al Garante per la Privacy!

Ekkekkavolo!!!!

Mina ha detto...

Non ho parole!
Maledetti soldi!
Hai fatto bene a mandare la mail , ma forse dovresti segnalare alla Polizia questo atto orribile...
Ti aspetto ...e non passare da Tiffany! un bacio e buon divertimento

bricolo-chic ha detto...

secondo me hanno preso il database dell'Ama che gestisce i servizi cimiteriali, la cosa più orribile è la mappa.... Spero proprio che qualcuno passi un bel guaio. grazie Dany!

wonder perlina ha detto...

grazie Dany per il tuo energico supporto, non so grazie a quale santo ma hanno tolto il nome di mio fratello dal loro database, rimane ancora in un indice del web ma quando verra' fatto un refresh credo che si autoeliminera' da solo.

grazie Bricolo, la mappa e' allucinante.
questo fatto mi ha messo in uno stato di malumore che non posso definire ma sono il tipo che si rasserena facilmente se le cose anche le piu' brutte piano piano si sistemano.

wonder perlina ha detto...

cara Mina, sarei passata volentieri da Tiffany se ti fosse servito, diciamo che non era un sacrificio, anzi!!!

§©@Ʀ@ƁƠƆȻҥɪʘ ha detto...

(0.0)
no ma... ma oltre tutto, avete visto su questo schifosissimo sito il servizio del tg che parla di una fiera apposita del settore funerario?!?!?!
Io non ho parole, ancora non mi capacito di tanto marciume.