mercoledì 27 gennaio 2010

Chi è tuo marito?


Ieri sera parlavamo di mariti con la mia amichetta, io prendo la palla al balzo ed inizio:

Mio marito non è ricco come Totti, non beve Martini come George, non è bello e maledetto come Ligabue, non è né simpatico né antipatico.
Mio marito non ama il calcio, non guarda le olimpiadi, detesta la televisione, non conosce la discoteca.
Mio marito non ama la confusione, non è compagnone, non ama i veglioni, non sopporta Giovanardi.
Mio marito è un ingegnere scontento, disadattato, asociale, anticonformista e antiproibizionista.
Mio marito ha tre punti fermi nella vita: la scienza, la conoscenza e Marco Pannella.
Non gli chiedete mai di scegliere tra la moglie ed Emma Bonino, lo mettereste in un forte imbarazzo.
Mio marito non sa neppure abbinare i colori, parla per incomprensibili acronimi e mi ammorba con il contenitore per il compostaggio.

La mia cara allibita amichetta mi dice: cara mia che vuoi di più dalla vita? Ma perché lo ami tanto?

Ora te lo dico, ribatto io, e ricomincio:

Mio marito è un coccolone, legge piccole donne e centinaia di favole alla figlia, gioca alla lotta con il figlio.
Mio marito fa milioni di puzzle con i due mostri, vede gli aristogatti con loro, li porta al parco, alle giostre e alla Messa, li lava, li veste e li accompagna pure all'asilo, va alle riunioni dalle maestre e della preside quando serve.
Ascolta la Cavalcata delle valchirie, legge solo riviste come Newton, l'agenda di Luca Coscioni e ogni tanto l'Espresso, ama il cinema ed il teatro.
Conosce il Devoto-Oli a memoria, ama Umberto Eco e Gerald Durrell, ha fatto la guida a Castel Sant'Angelo durante il servizio civile perché è un pacifista, ama l'arte e la riconosce.
Mio marito mi fa dei bellissimi regali quando può, mi accontenta sempre, mi accompagna a Londra e mi porta in montagna quando voglio andare, viene pure in Calabria l'estate (sfidando la sfiga sulla salerno-reggio) e rinuncia alla barca a vela quando mi vede troppo stanca.
Mio marito ha abbozzato a cambiare casa perché io volevo ardentemente stare ad un chilometro di raggio dai miei.
Mio marito è contento che io torni a lavorare.
Mio marito sa passare la scopa elettrica e lavare per terra, caricare e scaricare la lavastoviglie.
Mio marito insomma è quasi perfetto ma io lo amo soprattutto perché sa pure STIRARE!
E tuo marito che tipetto è, le chiedo io.
Amica, puoi lasciare un commento descrivendo il tuo maritino, sono molto, molto curiosa.

14 commenti:

Carlo ha detto...

...praticamente sono un mostro, ma lo sai che ti amo

Anonimo ha detto...

beata te, mio marito è il tipo d'uomo che, quando gli mostri un fiore di semi di zucca e pepe fatto con le tue manine, ti chiede a cosa serve....
patti

Mina ha detto...

amo mio marito anche se non sa cucinare, non lava i piatti e non carica la lavastoviglie, non sa avviare la lavatrice, non mi vuole accompagnare a Londra e neanche a New York perchè preferisce i luoghi calmi, però mi fa bei regali quando può, mi sistema tutto quello che si rompe a casa, mi fa la spesa al negozietto sotto casa e paga la mozzarella il doppio di quello che costa, e ...soprattutto mi ... SOPPORTA!!!

wonder perlina ha detto...

Patti mi hai fatto fare una risata!
Ciao Mina, solo chi
ha l'arte di tuo marito sa fare il presepe come tuo marito! Se vuoi a londra vieni con noi.

Anonimo ha detto...

mio marito è simile al tuo, quasi perfetto, purtroppo non sa stirare, è un uomo di altri tempi. Ma il nostro immenso giardino è sempre ordinato e curato e io lo amo anche per questo. Terry

wonder perlina ha detto...

Ciao Terry, grazie di essere passata da queste parti, spero di sentirti ancora. Per imparare a stirare c'è sempre tempo.

Tilly ha detto...

che tipo è il signor notaio? mmm.. difficile dire in poche righe.. comunque è perfettamente autosufficiente in casa e si... sà stirare.. anzi devo litigare perchè se no stira pure gli asciugamani (cosa che a me sembra una esagerazione)!!

wonder perlina ha detto...

Cara Tilly, il mio stira pure le mutande!!!!!

Tilly ha detto...

uomo in gamba!!!

Scarabocchio ha detto...

Facciamo che sono passata di qui e non ho letto questo post con relativa richiesta finale annessa, occhei?!?!?!?!?!

^^

wonder perlina ha detto...

Cara Scarabocchio, muoio dalla voglia di sapere una chicca sulla tua dolce metà!

Anonimo ha detto...

Mio marito ama la televisione e tutto ciò che a che fare con il calcio, non sapeva fare niente a casa, ora sa cucinare, pulire, lavare mio figlio, vestirlo e giocare con lui, odia andare alla posta e in banca, ma per me fa questo sforzo, non ama parlare al telefono e chiunque chiama, lui lo passa a me, nelle decisioni importanti dice sempre: decidi tu, quello che decidi tu a me va bene!!!.........io lo amo alla follia perchè solo lui mi sopporta, supporta e mi aiuta a superare le mie depressioni!!! Deb.

bricolo-chic ha detto...

il tuo sembra simpatico, in fondo se ti ha sposato qualche dote buona la deve pur avere, se non altro la pazienza ;-))).

Il mio... mi fa ridere e questa è una gran virtù!

wonder perlina ha detto...

Ciao Deb, sei fortunata, da quello che dici è comunque migliorato con il matrimonio. Un bacione a Lorenzo. Perché non apri un blog?

Ciao Bricolo-chic, il mio ha molte buone doti rivelate e spero qualche altra latitante.