martedì 9 marzo 2010

Parolozze

Ciao my friends, come dice un mio collega, oggi vi propongo tre parole che ben rappresentano la mia situazione personale di questa giornata.
Tutto sommato sono fortunata, quanto sono fortunata, sono proprio fortunata, sono strafortunata.


PRILLARE: girare vorticosamente intorno a se stesso per lo più a proposito del fuso o della trottola ma anche scherzosamente riferito a persona. Far girare il fuso.

For info "se stesso" si può scrivere con o senza l'accento; così dice Devoto Oli, fate vobis.


PSICASTENIA: discussa varietà di psiconevrosi, attualmente compresa tra le nevrosi d'ansia.

MACILENTO: emaciato, consunto.

4 commenti:

bricolo-chic ha detto...

emaciata...??? beh non sei molto credibile... Confermo: sei fortunata se Prilli e continua a Prillare!!!

wonder perlina ha detto...

Vabbè emaciata proprio no, ma consumata sì!.

Rosi Jo' ha detto...

Tre parole che fanno al caso mio: prillata - tanto, psicastenia - un po', macilenta - abbastanza da fare impressione, ma con la primavera nel cuore. Belli ed esilaranti i tuoi post di conversazione. Un caro saluto a nonno Colombo.
Ciao, Rosi.

Tilly ha detto...

mmm è la psicastenia che mi fa più impressione.. è come quando ti senti un mollusco (comunque mi associo perchè purtroppo ogni tanto - o meglio più spesso di quanto vorrei - mi succede) con i pensieri di un mollusco e la vitalità di un mollusco... spero molto che la condizione di seppia sia temporanea (in primavera però è terribilmente frequente.. (e va beh.. diamo sempre la colpa alle stagioni per non darla ad altre cose...)